lunedì 2 maggio 2016

Linguine con cannelli e salsa al sedano

I cannelli sono tra i frutti di mare che preferisco anche se, dalle mie parti, non è più così facile trovarli ma quando mi capita di andare in qualche pescheria e vederli…mi ci fiondo! 
In un vacanza a Madrid al Mercado de San Miguel, per il mio compleanno, ne ho fatto una scorpacciata, cotti alla piastra con sale e pepe…partirei in questo momento! 
Torniamo alla nostra cucina, devi fare molta attenzione nell'acquisto dei cannelli, prima di tutto è la freschezza poi che siano ben impacchettati nella retina con il cartellino della provenienza, come per le vongole o le cozze.
Fai molta attenzione anche a spurgarli, normalmente contengono molta sabbia.
C'è chi per farle aprire le passa in padella solo con olio evo e aglio, a me piace aggiungere anche del vino bianco così da avere un bella salsa di cottura saporita che poi utilizzo per saltare la pasta in padella, come in questa ricetta, o per tirare un risotto.Puoi anche servire i cannelli nella loro salsa di cottura, sempre filtrata, aggiungere il prezzemolo tritato, un giro d'olio evo e delle fette di pane tostato…buon divertimento!

Ingredienti

250 gr di Linguine Mancini
1 kg cannelli
1 costa di sedano  grande (comprese le foglie)
1 cipollotto compresa la parte verde
1 aglio fresco ( compresa il gambo con la parte verde )
1,5 dl di vino bianco secco
2 rametti di prezzemolo
1 cucchiaino di pepe in grani
Olio EVO
sale, pepe

per la salsa: 
le foglie del sedano
1 aglio fresco compresa la parte verde
la parte verde del cipollotto
1 cucchiai di foglie di origano fresco
100 ml di olio EVO
sale

In un contenitore riunisci tutti gli ingredienti per la salsa: le foglie di sedano e di origano, la parte verde del cipollotto e l'aglio, aggiungi l'olio evo, una presa di sale e frulla con il frullatore ad immersione, se necessario aggiungi ancora un poco di olio o di acqua fredda
Lava molto bene i cannelli poi mettili in una capace ciotola con abbondante acqua e una manciata di sale e lasciali spurgare per almeno un paio d'ore, in modo che si spurghino della sabbia. Scolali e sciacquali ancora. Mettili in una larga padella con un paio di cucchiai di olio evo, il vino bianco, il pepe in grani, la parte verde dell'aglio, il prezzemolo e poco sale, copri e fai riprendere il bollore su fuoco medio, togli il coperchio e mano a mano che si aprono mettili in un piatto per non farli cuocere troppo.
Togli la parte carnosa dal guscio, filtra il liquido di cottura con un colino ricoperto da un tovagliolo o un canovaccio in modo da eliminare l'eventuale sabbia residua e il pepe in grani. Taglia i cannelli in 2 o 3 pezzi.
Butta la pasta e nel frattempo fai insaporire, in una padella con un poco d'olio evo, la cipolla a rondelle, la parte bianca rimasta dell'aglio tritato grossolanamente e metà del sedano tagliato a dadini.
Sfuma con un parte del liquido di cottura dei cannelli e fai insaporire per un paio di minuti
Scola la pasta al dente mettila nella padella, unisci i cannelli e fai saltare su fuoco vivace per 2 o 3 minuti aggiungendo altro liquido di cottura dei cannelli
Togli dal fuoco, aggiungi 3 cucchiai di salsa al sedano, mescola bene
Impiatta, completa con una macinata di pepe, i dadini di sedano crudo e…
Buon Appetito!












Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...