sabato 9 marzo 2013

La zuppa di patate per togliere un po' di umidità dalle ossa

Il maltempo ancora ci avvolge, pioggia, umidità, nebbia, situazione non così frequente dalle mie parti, lungo la costa adriatica, qui nelle Marche, ci siamo salvati dalla neve ma nel complesso devo dire che è stato un inverno abbastanza mite. Comunque aspetto, e immagino di essere in buona compagnia, l'arrivo della primavera e del tepore del primo caldo sole 
E così questa serata mi e vi riscalderò con una semplice zuppa che ho preparato con alcuni avanzi e il riso Basmati che non manca mai nella mia dispensa. Adoro le zuppe, i brodi, le minestre e questa con le patate ha il sapore di comfort food, quei sapori semplici che mi riconciliano con me stessa, un po' come il minestrone della mamma, coccoloso!
Ingredienti:
180/200 gr di patate
100 gr di sedano rapa
1 cipolla
una decina di foglie di insalata ascolana o scarola o altra insalata verde
2 spicchi di aglio
80 g di riso Basmati "Alce Nero"
brodo vegetale o acqua
EVO
pepe misto
sale

Metti in una casseruola le patate tagliate a piccoli dadi, la cipolla e gli spicchi d'aglio tritati grossolanamente con un poco di olio e fai insaporire, su fuoco dolce, per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto senza far bruciare sia le patate che le cipolle
Aggiungi un paio di dl di brodo o acqua, il sedano rapa a dadi e una presa di sale, continua la cottura fino a quando le patate saranno abbastanza tenere
Unisci il riso Basmati, altro brodo, o acqua, caldo e porta a cottura il riso. La quantità di brodo dipende se la zuppa ti piace più brodosa o più asciutta. Prima di servire assaggia per sentire se è giùsta di sale, aggiungi l'insalata tritata grossolanamente, mescola e impiatta, completa con un filo di Evo e una macinata di pepe
Buon Appetito!














Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...