lunedì 20 aprile 2015

Portobello con crema d'avocado e ragù con cipollotti e finocchi

Ben ritrovati a tutti! È arrivato il momento di tornare nella mia cucina, anche se i fuochi non si sono mai spenti, ma alcuni eventi mi hanno portata ad allontanarmi da questo spazio o meglio mi hanno portata ad essere più presente e dedicare più tempo a mia mamma, alla casa ma anche a me stessa e alla banda dei pelosi, i miei gatti. A proposito dei miei pelosi a luglio dello scorso anno Scrissi, la vecchietta di casa, la gattina che era con me fin dai tempi della mia vita milanese, se n'è andata alla veneranda età di 21 anni. Mi si è spezzato il cuore e, come in altre situazioni di grandissimo stress, ho somatizzato con placche alla gola e una sorta di otite pazzesca che ho risolto con dosi massicce di rimedi a base di semi di pompelmo.
Ma ora torniamo sui nostri fuochi. Per quanto riguarda questa cucina virtuale stiamo lavorando per "cambiare l'arredamento" e nel frattempo riprendo il filo lasciato un po' di tempo fa, come al solito vi proporrò le mie ricette con i vari passaggi, cercherò di trasmettervi il mio divertimento in cucina e la gioia della condivisione del cibo preparato. Vi auguro e mi auguro una buona vita e buon divertimento in cucina!

Portobello con crema di avocado, ragù di macinato, cipollotti e finocchi

4 Portobello da 100 g circa l'uno
200 g di carne macinata di vitellone
dl 1,5 di vino bianco secco
100 g di cipollotto tra bianco e rosso, compresa la parte verde
150 g di finocchi già puliti
1 avocado
1 cucchiaio di succo di limone
un mazzetto di erba cipollina
4 rametti di salvia
Olio EVO
Sale e Pepe

per le patate arrosto:
500 g di patate piccole
1 cucchiaio di rosmarino tritato
2 spicchi di aglio tritati
Olio EVO
Sale e Pepe

In una ciotola schiaccia grossolanamente l'avocado, aggiungi il succo di limone, 2 cucchiai d'olio evo, l'erba cipollina tritata, un pizzico di sale e una macinata di pepe, mescola
Lava bene le patate, poi tagliale in 3 o 4 pezzi e mettile in una ciotola con il rosmarino e l'aglio tritati, condisci con 3 cucchiai d'olio e un pizzico di sale, mescola bene poi trasferisci le patate in una teglia in un solo strato
Cuoci in forno riscaldato a 190° per 25 minuti circa
Nel frattempo pulisci i funghi, elimina il gambo e, aiutandoti con un cucchiaino, togli le lamelle. Ungi con un poco di olio evo e falli cuocere su una griglia, già calda, con la salvia rigirando i funghi durante la cottura
Rosola la carne macinata in una padella con un cucchiaio d'olio evo mescolando spesso, sfuma con il vino e fai evaporare quasi completamente. Aggiungi i cipollotti tagliati a fettine non troppo sottili, tieni da parte la parte verde, e fai cuocere su fuoco medio per 5 minuti mescolando spesso poi trasferisci la preparazione in una ciotola
Nella stessa padella fai cuocere, sempre su fuoco medio e per 4 minuti circa, i finocchi tagliati a dadi con un rametto di salvia e un cucchiaio d'olio evo
Riunisci la carne e i cipollotti nella padella con i finocchi, bagna con un poco di brodo vegetale o acqua già caldi, sistema di sale e fai insaporire ancora per un paio di minuti. Fuori dal fuoco aggiungi la parte verde dei cipollotti tagliata a fettine e le barbe dei finocchi tagliuzzate
Spalma la crema di avocado all'interno di ciascun fungo poi suddividi la preparazione con la carne e le verdure su ciascun fungo. Completa il piatto con le patate arrosto
Puoi servire i funghi anche tagliandoli a metà e spalmare la crema di avocado sulla metà che appoggi nel piatto poi suddividi la preparazione con carne e verdure e ricopri con l'altra metà del fungo e servi come fosse un panino
Buon Appetito!
















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...