mercoledì 7 marzo 2012

Pane di segale al pepe cotto in pentola

Ingredienti

100 g di farina di segale
80 g di farina di riso
120 g di manitoba
200 g di farina tipo 0
2,5 g di lievito di birra
350 ml di acqua tiepida
1/2 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di sale grosso
1/4 di cucchiaino di pepe misto
farina di semola 

hai bisogno di:
-una pirofila in vetro dai bordi alti con il coperchio o una pentola di coccio sempre con bordi alti e coperchio o una classica pentola ma fate attenzione che possa andare in forno e non abbia manici o altre finiture in plastica
-una bastardella o ciotola 
-un canovaccio

Metti le farine in una capace ciotola, aggiungi il sale e il pepe, mescola bene gli ingredienti in modo da avere una miscela omogenea. In una tazza sbriciola il lievito, unisci il miele e un poco dell'acqua che hai già misurato con il dosatore, con un cucchiaino aiutati a sciogliere il lievito poi versa tutto il liquido su la miscela di farine, mescola velocemente con una mano, l'impasto risulterà grezzo e appiccicoso, ma non ti preoccupare. Copri la bastardella con della pellicola e lascia lievitare a temperatura ambiente per 20-24 ore
Infarina un piano di lavoro con abbondante farina di semola, mettine anche un poca sulla superfice, piega il bordo verso l'alto e quello opposto verso l'interno sovrapponendoli, poi piega verso l'interno il lato sinistro e il destro
Metti l'impasto, rovesciandolo, su un canovaccio spolverizzato con della farina di semola, copri con l'altra metà del canovaccio e fai riposare ancora per 2 ore
Riscalda il forno a 230 con la pentola e il suo coperchio all'interno, quando il forno sarà a temperatura togli la pentola e metti all'interno l'impasto rigirandolo, praticamente la base dell'impasto che appoggia sul canovaccio sarà la parte superiore, distribuisci il sale grosso sulla superfice. 
Chiudi la pentola con il coperchio e fai cuocere per 30 minuti, poi togli il coperchio e fai cuocere ancora per 15 minuti.
Non sarà necessario mettere ne farina e ne olio nella pentola, il pane non si attaccherà.
Togli la pentola dal forno, fai riposare per 2 minuti poi rovescialo su una gratella o un canovaccio e fallo raffreddare e...
    
Buon divertimento!




















5 commenti:

  1. che buono questo pane di segale! ne sento il profumino e la fragranza!
    abbracci

    RispondiElimina
  2. non avevo mai letto di una cottura così del pane, assolutamente la devo provare !!
    nuova iscritta, sono Ivana.
    Ciao
    http://ivanaincucina.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivana, anche per me e' stata una novità e devo dire anche divertente! L'ingrediente più importante e' la pazienza ;) ma semplice da realizzare :) Grazie di essere passata nella mia cucina!

      Elimina
  3. mamma mia questa pagnotta è divina!!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...