giovedì 4 aprile 2013

I maccheroni stuzzicati da finocchi arrosto e pasta d'oliva

Finalmente degli amici alla mia tavola!!! Era un bel po' di tempo che con Anna e Pietro non ci ritrovavamo a tavola insieme. I loro impegni di lavoro e anche un trasloco di mezzo, una di quelle sfacchinate che, si, ti ridanno energia, nuova casa, nuovo punto di partenza ma…ti sfiancano all'ennesima potenza! Così lo scorso sabato avevo in programma di andarli a trovare al mercato, li chiamo per essere sicura, visto la giornata piovosa e quasi invernale, che fossero a Civitanova Marche con il loro banco. È stata una sorta di telepatia, non faccio in tempo a comporre il numero che mi risponde Anna e mi chiede se potevo invitarli a pranzo, avevano bisogno di coccole e chiacchiere tra "Amici"…mi sono messa subito in azione! Ho chiamato Nadia, l'altra nostra amica/sorella, e…chi apparecchiava e chi spadellava…c'era una confusione di quelle famigliari che sei sazia solo a starci dentro. 
Anna e Pietro li riconosci subito nella confusione del mercato, sono coloratissimi e solari! Hanno bigiotteria e abbigliamento ma non le solite cose che trovi ovunque, hanno cose particolari anche di piccoli laboratori di sartoria che Anna scova con le sue minuziose ricerche. Sono i miei amici da una vita, dalla mia vita a Milano e hanno scelto di venire a vivere nelle Marche!
Ingredienti
350 gr di Maccheroni Mancini
2 finocchi
2 scalogni
2 cucchiai di crema di olive nere
Olio EVO
un mazzetto di maggiorana e origano
un mazzetto di erba cipollina
2 cucchiai di semi misti
2 spicchi d'aglio
1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere, dipende da quanto è piccante
sale


Quando utilizzo i finocchi per una pasta o un contorno mi piace cuocerli in forno, il sapore si esalta e rimangono più asciutti, poi li aggiungo alla pasta o ripassandoli in padella o appena tolti dal forno.Capisco che c'è un passaggio in più che puoi tranquillamente risolvere cuocendoli direttamente in padella.
Pulisci i finocchi, tagliali a metà e poi a dadi non troppo piccoli, mettili in una ciotola, condisci con un poco d'olio, le foglioline di maggiorana e origano, un ciuffo di erba cipollina tagliuzzata e  una presa di sale, mettili in una teglia in un solo strato e fai cuocere per 6 minuti in forno riscaldato a 200°. In una padella fai dorare leggermente gli scalogni e gli spicchi d'aglio sbucciati tagliati a fettine con poco olio e il peperoncino, fai insaporire. Aggiungi i finocchi già cotti in forno e cuoci per un paio di minuti
Unisci la crema di olive e un poco dell'acqua di cottura della pasta. Aggiungi la pasta scolata, che sia abbastanza al dente. Mescola bene e fai insaporire per un paio di minuti su fuoco vivace, non far asciugare troppo la pasta e se necessario bagna con un poco d'acqua di cottura della pasta
Impiatta, completa con l'erba cipollina rimasta tagliuzzata e i semi misti e…
Buon Appetito!
















3 commenti:

  1. davvero molto buoni!!non ho mai usato i finocchi nei primi...grazie per l'idea! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisina, grazie!!! li uso spesso, magari cambiando gli altri ingredienti e mi piace la cottura in forno, rimangono freschi e croccanti! :)

      Elimina
  2. Yaya!!!!Urgono corsi di cucina..quando ne organizzi uno?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...