giovedì 15 agosto 2013

Insalata con caciotta, pesche e cous cous in rosso

Semplice ma d'effetto! Come dare ancora più colore alla giornata di Ferragosto. Si fa appena in tempo ad accendere il fornello per preparare il cous cous, una ricetta veloce, fresca e gustosa. Per questa giornata vi preparo tre ricette, o meglio due idee e una ricetta a base di cous cous e spero di stuzzicare la vostra fantasia!
Non so' cosa farò in questa giornata di totale confusione. Anche se un ordinanza del sindaco a vietato i gavettoni, sport preferito dal popolo ferragostano, credo che non mi avvicinerò alla spiaggia, non amo molto i gavettoni! Sembra che alcune persone mettano tutta la loro rabbia e frustrazione a lanciare con violenza i gavettoni agli altri, anche se non si conoscono. Questo è il ricordo che ho delle ultime volte che ho frequentato la spiaggia il giorno di Ferragosto. Certo che può capitare di tirarsi, tra amici, qualche secchiellata d'acqua ma se mi arriva da chi non conosco e magari mentre me ne sto tranquilla a prendere il sole o a leggere un libro sotto l'ombrellone potrei anche diventare…furiosa! Così me ne guardo bene di stare alla larga da certe situazioni poco divertenti. Certamente andrò la sera a vedere i fuochi d'artificio in riva al mare. Mi piacciono molto, trovo sia un'arte molto particolare quella del loro confezionamento, pericolosa ma magica! Si, è un momento magico, li osservo come una bimba, mi piacciono i colori e le forme che questi maestri creano ma mi piace molto anche il rumore che rimbomba in pancia e nel cuore. Mi piace sentire le persone intorno che si meravigliano, mi piacciono anche i fuochi che fanno in acqua, appena al di là degli scogli. E mentre mi avvio verso la spiaggia ricordo i tempi di quando avevamo il bar-gelateria, al primo botto il Corso si svuotava, tutti correvano verso il lungomare, le persone che stavano aspettando per il caffè o per il gelato rinunciavano e tornavano alla fine dei fuochi, con il rischi o di ritrovarsi con delle lunghe code di attesa, si perché appena terminavano il locale si riempiva di nuovo e si correva tutti come matti. Anch'io scappavo per andare a vedere i fuochi e tornavo di corsa per riprendere il lavoro

Ingredienti
200 gr di cous cous
1 cucchiaio di polvere di barbabietola o 1 dl di succo di barbabietola
2 cespi di insalata
120 gr di caciotta
2 cucchiai di semi di girasole
un mazzetto di erba cipollina
2 pesche
100 gr di salmone affumicato
per la vinaigrette:
2 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaino di succo di limone
6 cucchiai di Olio EVO
sale
In una larga casseruola porta a bollore 2 dl di acqua con la polvere di barbabietola e un pizzico di sale, se non hai la polvere porta a bollore 1 dl di succo di barbabietola e 1 dl di acqua, versa nell'acqua bollente il cous cous in modo che venga ricoperto dal liquido, copri, spegni il fuoco e dopo 5 minuti sgranalo aiutandoti con i rebbi della forchetta. Metti in un'insalatiera l'insalata lavata e tagliala grossolanamente, aggiungi la caciotta a dadi, l'erba cipollina tagliuzzata, i semi di girasole e i pomodori tagliati a dadi 
In una ciotola emulsiona gli ingredienti per la vinaigrette e poi condisci l'insalata. Suddividi sui piatti l'insalata con il cous cous rosso e le pesche tagliate a dadi, aggiungi il salmone e…
Buon Ferragosto e Buon Appetito!














2 commenti:

  1. Salve Anna Grazia, sono diventato il tuo 99 lettore fisso, hai un bel blog e mi sono aggiunto con piacere.
    Se ti va io sono un pasticcere professionista, passa da me, ti aspetto....!
    http://lapasticceriadichico.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federico, grazie per essere un mio follower :) ho già ricambiato e il mio tasso glicemico è salito alle stelle appena sono entrata nel tuo blog ;) Buona giornata!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...