lunedì 12 marzo 2012

Mini burger di fagioli neri con salsa alla scarola

Come divertirsi e rendere allegri dei legumi, non che siano noiosi, tutt'altro. Oltre ad essere un'ottima fonte di proteine li trovo divertenti con i loro differenti colori e molto versatili, si sposano bene nei minestroni o in purea per zuppe o salse, nelle insalate e…ci si può sbizzarrire all'infinito. Ma poi capitano dei giorni che hai delle idee ma rimangono a meta'. Io e i fagioli neri, uno difronte all'altro, ci studiavamo, i fagioli incuriositi sulla loro fine ed io persa. Poi mi è tornata in mente una ricetta che avevo letto nel blog di Alice Azabel, http://www.kitchenbloodykitchen.com/ , "polpettine di fagioli rossi con salsa di zucca e zenzero" e che mi ero riproposta di provare e intanto i fagioli neri erano sempre sotto il mio naso…avevo appena pulito della scarola e le carote erano ancora nella borsa della spesa e sulla falsa riga di questa delizia di Alice ho iniziato a preparare questi mini burger pensando anche alle mie amiche vegetariane

Ingredienti
250 g di fagioli neri già cotti
100 g di carote
1 piccola cipolla
1 piccolo scalogno
2 rametti di maggiorana
1 spicchio d'aglio
100 ml di vino bianco
25 g di mandorle sfilettate
1 mela
1 cespo d'insalata
succo di 1/2 arancia
olio evo
sale, pepe
fettine di pane tagliate sottili e tostate in forno

per la salsa:
150 g di scarola
60 g di carote
1 spicchio d'aglio
il succo di 1 lime
2 rametti di maggiorana
olio evo
sale

Per i burger:
In un piatto fondo schiaccia i fagioli aiutandoti con i rebbi di una forchetta
Fai appassire in una padella, su fuoco dolce, con un poco d'olio la cipolla e lo scalogno tritati con la maggiorana e l'aglio tritato, unisci il vino e fai evaporare poi aggiungi le carote e fai insaporire 


Aggiungi i la purea grossolana di fagioli alle carote, bagna con del brodo vegetale o acqua e fai cuocere ancora per alcuni minuti fino a far asciugare quasi completamente, sistema di sale, e completa con una macinata di pepe
Lascia intiepidire poi con un cucchiaio preleva un poco della preparazione e con le mani leggermente umide forma una polpetta, con i palmi schiacciala un poco, ricopri la polpetta con le mandorle sfilettate e mettila in una teglia leggermente unta con olio. Fai altre polpette con la preparazione rimasta e sistemale nella teglia. Cuoci in forno riscaldato a 190 per 10 minuti
Per la salsa:
In una padella ben calda fai dorare leggermente l'aglio a fettine con un poco d'olio, aggiungi le carote grattugiate e la scarola tagliata grossolanamente fai insaporire mescolando spesso e aggiungi un pizzico di sale
bagna con il succo di lime e poca acqua, continua la cottura fino a cuocere le verdure, bastano pochi minuti
Trasferisci la preparazione in un bicchierone, aggiungi le foglioline di maggiorana e riduci in purea con il frullatore ad immersione
Metti sul fondo del piatto un poco d'insalata tagliata finemente e condita con olio, sale e il succo d'arancia, alterna una fettina di pane tostato, una fettina di mela e una polpetta poi ancora il pane, la mela e termina con la polpetta, aggiungi la salsa e altre fettine di mela, completa con un filo d'olio e…
Buon appetito!




























Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...