domenica 12 febbraio 2012

Anelli con anelli di calamari e pesto di pistacchi, mandorle e succo d'arancia



Non so se vi capita mai di pensare ad una ricetta, ad un piatto da preparare, partendo da un dettaglio invece che da un alimento principale, come in questo caso possono essere i calamari.
Devo dire che mi capita spesso, il formato di pasta o la ruvidezza della stessa, l'odore di un alimento che sento nel naso ma non necessariamente quel determinato alimento e' sotto il mio naso, ma viene da qualche spazio del cuore o della gola.
A volte cerco anche di "pianificare" cosa preparare e così faccio la lista della spesa e quando poi sono al super o al mercato o al negozietto di prelibatezze mi capita di stravolgere la mia idea di cosa preparare.
Questa pasta e' venuta fuori da una "voglia" di pesto così ho messo il naso nella dispensa e ho trovato un po' di frutta secca, ad essere sincera ne tengo sempre un po' di scorta, sia per aggiungere alle preparazioni come anche insalate e anche per i miei spuntini pomeridiani.

Ingredienti

200 g di anelli di Giovanni Perna
250 g di calamari già puliti e tagliati ad anelli
2 scalogni
il succo di 1 arancia
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
1rametto di salvia
EVO
sale

Per il pesto
50 / 60 g tra pistacchi e mandorle, ho utilizzato quelle sfilettate
il succo di 1/2 arancia 
1 piccolo spicchio d'aglio
80 ml di EVO
un pizzico di peperoncino in polvere
un pizzico di sale grosso

Metti in una ciotola la frutta secca, l'aglio, il succo di 1/2 arancia, il peperoncino, il sale e metà dell'olio, frulla con il frullatore ad immersione per alcuni secondi poi aggiungi l'olio rimasto e lavora ancora per pochi secondi in modo da avere un pesto cremoso abbastanza omogeneo.
In una padella già calda fai rosolare lo scalogno con lo spicchio d'aglio tagliati a pezzetti grossolani con gli aromi e 1 cucchiaio d'olio 
unisci i calamari, fai rosolare su fuoco vivace per alcuni minuti mescolando di tanto in tanto, bagna con il succo d'arancia e fai ridurre un poco su fuoco vivace. Aggiungi un pizzico di sale
Scola la pasta che nel frattempo avrai cotto al dente, mettila nella padella con i calamari e fai insaporire, sempre su fuoco vivace, aggiungendo un poco di acqua di cottura della pasta
Aggiungi metà del pesto, ancora un poco di acqua della pasta in modo che la preparazione rimanga morbida, mescola bene, controlla se sta bene di sale
Impiatta e...
Buon Appetito!












2 commenti:

  1. Adoro i calamari...e questa versione con pesto e gusto di arancia davvero molto particolare!

    RispondiElimina
  2. concordo con Donaflor :) sicuramente un abbinamento che proverò :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...