mercoledì 27 marzo 2013

Burger & Buns

Mi sto allenando! Si Si…mi sto allenando a preparare l'hamburger più buono, più sfizioso, più godurioso, più entusiasmante, più sorprendente del secolo! forse sto' esagerando per il secolo…!
La gara?…non c'è nessuna gara o competizione, mi sto allenando per sorprendere mio nipote Leo ma anche Isa, mia nipote, la prossima volta che verranno in Italia :)
Leo e Isa vivono a Brooklyn, N.Y., la scorsa estate l'hanno trascorsa, per un periodo più lungo Isa e più breve Leo, qui a Porto Recanati, in momenti differenti. Isa con i suoi dubbi se prendersi un anno sabbatico prima del College e Leo è arrivato dopo un periodo di 6 mesi trascorso in Francia per perfezionare il francese, ma dalle foto che ha postato su FB era sempre con del cibo…buon sangue non mente. Sono dei grandi ragazzi! 18 e 21 anni di energia, saggezza e voglia di conoscere il mondo. Torniamo al burger, in una serata di giugno con Leo, nonna, che è mia mamma, e un paio di amici, ho passato le redini della cucina in mano a Leo, io sono stata la sua assistente e ci siamo divertiti troppo. Leo è un buongustaio, curioso e conoscitore del cibo e anche bravo in cucina, così ci siamo dati da fare. Leo ha preparato gli hamburger e tutti gli altri ingredienti, pomodori, cipolla, insalata, peperoncino e i burger mentre io ho preparato una salsa tipo guacamole, l'aperitivo con spumante e ciliegie frullate, delle verdure simil sott'aceto , dei bocconcini con pomodorini avvolti con dei fiori di zucca e un dado di prosciutto e dei funghi pleorotus arrosto, è stata una di quelle serate che non si dimenticano. E poi abbiamo sistemato tutta la gran confusione che abbiamo fatto! L'unico neo della cena è stato il pane, abbiamo usato dei buns comprati al super che sono serviti giusto quel tantino a tenere insieme gli hamburger e tutte le altre cose e a non sporcarsi troppo le dita…anche se è quello il gusto di questi paninazzi, leccarsi le dita! 
La ricetta giusta per i Burger Buns l'ho trovata qui Un'americana in cucina è un blog molto interessante con delle bellissime foto, ma ho fatto un paio di cambiamenti e sono lo zucchero di canna in sostituzione dello zucchero bianco e ho aggiunto del peperoncino in polvere. Ho già realizzato questa ricetta altre volte e devo dire che è ottima! 

Ingredienti

450 gr di carne macinata
30 gr di pancetta, era l'ultimo pezzettino che avevo
40 gr di prosciutto cotto a dadi
1 cipollotto tritato, compresa la parte verde
40 gr di formaggio a dadini, emmental o altro formaggio di simile consistenza
30 gr di Parmigiano grattugiato
1 cipolla media
1 scalogno
1 dl di vino
un pizzico di peperoncino in polvere, ma di più se vi piace piccante
1 cucchiaio abbondante di erbe aromatiche tritate finemente, rosmarino, salvia, maggiorana
Olio EVO
sale
Buns
180 ml di acqua calda
450 g di farina
1 bustina di lievito di birra istantaneo, granulare
30 gr di burro ammorbidito
1 uovo
50 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di sale
1/4 di cucchiaino di peperoncino in polvere
Per la copertura
1 uovo battuto con un cucchiaino d'acqua
semi misti o di sesamo




In una tazza fai sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero e 50 ml di acqua calda, non bollente. In una ciotola metti la farina setacciata, il sale, lo zucchero rimasto, il peperoncino, il burro, l'uovo battuto, il lievito e l'acqua rimasta, mescola gli ingredienti e lavoralo per 10 minuti fino a quando diventa soffice e liscio
 Mettilo in una ciotola leggermente unta con olio, copri e mettilo in un posto tiepido e lascialo lievitare per 1 o 2 ore, fino a raddoppiare di volume
Togli delicatamente l'impasto dalla ciotola e mettilo su un piano di lavoro leggermente infarinato, sgonfia leggermente l'impasto e con un tagliapasta del diametro dell'hamburger ottieni dei dischi, oppure puoi tagliare l'impasto in 8 pezzi e formare  con ciascuno un disco dello spessore di circa 2,5 cm e di un diametro di 8 cm (indicazioni dell'autrice della ricetta del blog)
Metti i panini in una teglia ricoperta con carta da forno, copri e lasciali lievitare ancora per 1 ora, appena pronti spennella la superfice con l'uovo, aggiungi i semini e fai cuocere in forno riscaldato a 190° per 15 minuti circa
Fai rosolare la pancetta a dadi in una padella riscaldata ma senza olio, la pancetta cuocerà nel suo grasso, elimina il grasso e tieni da parte la pancetta, nella stessa padella ho rosolato il prosciutto cotto a dadi, tieni da parte anche il prosciutto. Sempre nella stessa padella con un cucchiaio d'olio fai dorare la cipolla e lo scalogno tritati, sfuma con il vino, fai evaporare e fai raffreddare la preparazione. Metti la carne macinata e tutti gli altri ingredienti in una ciotola, aggiungi 1 cucchiaino di sale e mescola bene
Ungi leggermente i palmi delle mani e forma come delle polpette e poi schiacciale per avere la giusta forma, per la dimensione dipende da te, io gli ho fatti piccoli, di circa 90 gr l'uno. Cuoci gli hamburger in una bistecchiera ben calda
Ed ora puoi fare il tuo panino aggiungendo senape o maionese, pomodoro, cipolla, peperoncino piccante o dolce, verdure gratinate, avocado e…
Buon Appetito!




























4 commenti:

  1. bellissimi e buonissimi questi hamburger :) deve essere davvero dura non poter vedere tutti i giorni (o quasi) i propri nipoti..un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisina, grazie :), erano goduriosissimi!!! in questi ultimi 4 anni riesco a vedere i nipoti 1 volta all'anno...si è un po' dura ma so che sono pieni di interessi e impegnati nella vita non solo nello studio :) e skype aiuta quando riesco a trovarli

      Elimina
  2. ciaoooo piacere di conoscertiiii ma che bel blog!nuova lettrice passa da me ti aspetto.

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Karina, benvenuta e piacere di conoscerti! :) Grazie! sono già nel tuo blog...faccio un giro!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...