lunedì 25 marzo 2013

Pasta & mini Polpette

Le polpetteeeeeeee!!!!!!!! :) Sfido chiunque che con un piatto di polpette sotto il naso non faccia un sorriso! In qualunque modo siano preparate e cotte le polpette ci fanno felici, ci confortano! ma la gioia più grande è nel prepararle, è come giocare, e mi torna alla mente quando con mia cugina Stefania giocavamo in cucina di zia per aiutarla a preparare le polpette.
La carne con la quale aveva fatto il brodo veniva macinata e poi si aggiungeva il pane secco ammollato, la buccia di limone grattugiata, la noce moscata, il Parmigiano e tutto andava una grande ciotola, eravamo una famiglia numerosa, e noi bimbe affondavamo le mani nella ciotola e poi preparavamo delle polpettone che andavano a finire nel sugo o fritte. Sono dei bei ricordi quelli passati in cucina con zia Gigina. 

Ingredienti

300 gr di Ciavattoni grano puro Luciana Mosconi
250 gr di carne macinata
200 gr di bietoline già pulite
1 cipolla
1 scalogno
3 dl di vino bianco
1 cucchiaio di erbe miste tritate, rosmarino, maggiorana, origano
1 rametto di rosmarino
1 rametto di timo
2 rametti di maggiorana
1 cucchiaio di pistacchi in polvere
20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
Olio EVO
sale, pepe nero
Metti in una ciotola la carne macinata, il parmigiano, le erbe miste tritate, 1/2 cipolla tritata finemente,3/4 della polvere di pistacchi, una presa di sale e un bella macinata di pepe, amalgama bene gli ingredienti poi forma delle piccole polpette
Taglia lo scalogno a metà e poi a fettine e taglia anche la cipolla a fettine, falle dorare leggermente in una padella con un poco d'olio, il rosmarino e il timo, aggiungi metà del vino e fai evaporare quasi completamente su fuoco dolce, aggiungi le polpette, falle rosolare uniformemente muovendo la padella di tanto in tanto poi sfuma con il vino rimasto
aggiungi le bietoline tagliate grossolanamente, fai ammorbidire poi aggiungi un poco di acqua di cottura della pasta, sistema di sale
Scola la pasta abbastanza al dente, mettila nella padella con le polpette e porta a cottura aggiungendo un poco dell'acqua di cottura della pasta senza farla sciugare troppo. Impiatta, completa con un filo d'olio, i pistacchi in polvere, le foglioline di maggiorana e…
Buon appetito!





















2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...