lunedì 11 marzo 2013

Cubotti di Salmone con zucca alla cannella e aromi

Questa sera vi do due idee per due secondi di pesce anche da preparare all'ultimo momento, quindi veloci, velocissimi! Si pensa che il tempo, a volte, non è mai abbastanza per preparare dei piatti gustosi…ho imparato che si possono realizzare delle pietanze davvero semplici e con un gusto un po' diverso dal solito con qualche trucchettino, e cioè…aiutandoci con le spezie e le erbe aromatiche ma anche con prodotti di qualità già pronti, tipo i legumi già cotti. Vi suggerisco un piccolo accorgimento, quando acquistate il salmone scegliete la parte centrale, la parte più carnosa così i tranci che andrete a tagliare saranno omogenei come grandezza, certo può essere più costoso allora si può scegliere la parte meno carnosa, si taglieranno dei trancetti o dadi più piccoli. Puoi accompagnare questo piatto con del riso Basmati

Ingredienti

1 trancio di salmone da 600 g circa
500 g di zucca
1,5 dl di vino bianco
2 foglie di alloro
2 rametti di rosmarino
2 spicchi d'aglio
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
EVO
sale, pepe misto


Pulisci la zucca eliminando la buccia e i semi interni, tagliala a fette e poi a dadi di circa 1 cm. Scalda una padella, unisci 2 cucchiai d'olio, l'aglio sbucciato e tagliato a metà, le foglie d'alloro, il rosmarino e infine la zucca. Fai rosolare per 5/6 minuti mescolando o muovendo la padella di tanto in tanto. Aggiungi una presa di sale e la cannella, fai insaporire ancora per un paio di minuti quindi sfuma con il vino bianco e fai evaporare
Fate bene attenzione alle eventuali lische rimaste nel salmone, potete aiutarvi a toglierle con una pinzetta delle ciglia che userete solamente per questo lavoro. Tagliate la polpa a cubi della stessa grandezza, salateli e pepateli. Riscalda una padella o una griglia, ungila con poco olio e fai cuocere i dadi di salmone su ogni lato per 2 o 3 minuti. A me piace che il cuore rimanga rosato ma puoi allungare il tempo di cottura. A questo punto puoi dividere il salmone e la zucca nei piatti, completa con un filo d'olio e…










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...