martedì 12 marzo 2013

Paccheri Verrigni al Kamut con cavolfiore e tè Bancha

Cosa può succedere quando entri in un negozio e ti trovi sotto il naso un bell'assortimento di sali e tra questi c'è questo bel vasetto con Cristalli di sale Tè Matcha?…il Tè Matcha è il tè giapponese per eccellenza, viene utilizzato principalmente nella "Cerimonia del Tè", l'aspetto è totalmente differente dai tè a cui siamo abituati, noi occidentali! È una polvere e ha un bel colore verde giada, viene preparato utilizzando frullino di bambù per…battere il tè con l'acqua in una ciotola, dietro al tè Matcha c'è una tradizione molto antica e legata ai Monaci Buddisti. È un tè ricco di Vit B1 e B2, sali minerali, beta-carotene e la caffeina ed è per questo suo contenuto che i Monaci lo utilizzavano per rimanere svegli per meditare. Una veloce spiegazione per tornare a questo vasetto. Alla fine l'ho preso, mi aveva incuriosito troppo anche se non sapevo bene come utilizzarlo, va bene per condire le carni bianche ma, anche se sono onnivora mangio carne raramente. Devo dire che il risultato è stato interessante e divertente! 

Ingredienti
300 g di Paccheri al Kamut Verrigni
1 cavolfiore
1/4 di cucchiaino di Cristalli di sale al te Matcha
1/4 di cucchiaino di pepe in grani oro e argento
1 cucchiaio di foglie di tè Bancha
1 cucchiaio di semi di papavero
1 confezione di crema a base di avena (in sostituzione della panna)
3 spicchi d'aglio
4 rametti di maggiorana fresca o origano
1 cucchiaio di semi di papavero
EVO
formaggio a scaglie per completare
1 ciuffo di erba cipollina
sale

Con l'apposito pestello riduci in polvere grossolana i grani di pepe e i cristalli di sale, se non hai un pestello puoi mettere il pepe e il sale tra due fogli di carta da forno e aiutarti con un batticarne
Porta e ebollizione l'acqua per la pasta in un'ampia casseruola, unisci le foglie di tè Bancha, togli la pentola dal fuoco e lascia riposare per 3 minuti poi elimina le foglie con un colino
Nel frattempo elimina le foglie più esterne del cavolfiore, taglialo in cimette e a piccoli dadi il gambo privato della parte esterna più dura. Butta la pasta nell'acqua bollente, non troppo salata, aromatizzata al tè, 5 minuti prima della cottura aggiungi il cavolfiore
In una larga padella fai dorare l'aglio leggermente schiacciato con due cucchiai di olio e la maggiorana, unisci la pasta e fai insaporire mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un poco di acqua di cottura della pasta, unisci la crema di avena e una presa del sale e del pepe pestati,  amalgama bene la preparazione
Impiatta e completa con una spolverata di semi di papavero, di sale e pepe pestati, le scaglie di formaggio e l'erba cipollina tagliuzzata e…
Buon Appetito!


















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...