mercoledì 20 marzo 2013

Filetti di pescatrice con salsa di bietole e riso nero con scalogno

Un'idea per il pranzo a base di pesce e con il riso di accompagnamento si ha un piatto unico, leggero e abbastanza veloce
Ingredienti

4 code di pescatrice da porzione
500 g di bietoline
3 scalogni
180 g di riso nero
1 spicchio d'aglio
1 dl di vino bianco
Olio EVO
pepe misto
sale

Lessa il riso nero al dente. Dopo aver pulito le bietole separa le coste dalle foglie. Scotta le foglie delle bietole in acqua bollente un poco salata per pochi secondi, scolale, falle intiepidire poi strizzale un poco, mettile in un bicchierone con un cucchiaio d'olio e riduci in purea con il frullatore ad immersione in modo da ottenere una crema, se necessario aggiungi ancora dell'acqua di cottura delle bietole. Tagliate le coste nel senso della lunghezza, se sono grandi, in modo da ottenere dei bastoncini, tagliateli a losanghe. In una padella già calda fai dorare leggermente lo scalogno tagliato a spicchi con un poco d'olio e l'aglio tagliato grossolanamente. Aggiungi le coste, fai insaporire per un paio di minuti, sfuma con il vino, fai evaporare completamente

Unisci il riso e porta a cottura aggiungendo l'acqua di cottura delle foglie di bietole o del brodo vegetale, aggiungi un pizzico di sale se necessario. Elimina la lisca centrale dalle code di pescatrice, sistema i filetti in una teglia spolverizza con poco sale e una macinata di pepe, ungi con olio e fai cuocere in forno a 190° per 10 minuti circa. Suddividi la salsa nel fondo dei piatti e mettici sopra i filetti, aggiungi il riso nero con scalogni, un giro d'olio e…
Buon Appetito!












Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...